18 anni.

'' Malata di nebbia ''

Sto vivendo il mio peggiore incubo, non so cosa farmene della vita, del tempo, voglio il buio. Il mio buio, con la mia musica, le mie emozioni, le mie paure, le mie paranoie, la mia ansia, la mia gioia, il mio amore e le mie lacrime.

Le lettere, le parole e la punteggiatura hanno tanto di quel fascino.. adoro leggere.
Leggo in macchina, per strada, a scuola, in giardino.. leggo fra gente e leggo anche da sola.. non trovo fastidioso il rumore, forse perché nemmeno lo considero il rumore con un bel libro fra le mani.. mi isolo completamente e io so, che qui, capirete tutti quanto è bello isolarsi, proprio lì, in quel Libro.

L'amore è quando non ti vergogni di piangere fra le sue braccia, puoi sfogarti fino a sciogliere ogni singola traccia del tuo trucco, perché sai, che quando asciugherai le tue lacrime, Lui sarà lì, pronto per consolarti con un lunghissimo e dolce bacio.
Gli attimi che passo con quel Lui profumano di felicità


12501 ..quattro anni di lui. Marco Mengoni.
-mystic falls-
Anonimo asked: oddio e loro?? ,

papà: sembri una drogata.

mamma; ma quale drogata, sembra una puttana!

ecco, ahahah

Anonimo asked: anch'iooo voglio i capelli viola ma i miei non me lo permettono. come hai fatto a convincerli tu??

Non l’ho fatto, hanno visto uscire una carotina e tornare una prugna :) ”tralascia le metafore vaa” ahah

©